Festival del Racconto e dell’Etica Sportiva: Annalisa Minetti parla di sport e disabilità

Annalisa Minetti, Andrea Zorzi, Andrea Lucchetta, Daniele Tombolini, Marco Ardemagni sono alcuni dei grandi ospiti della giornata di oggi di Overtime – Festival Nazionale del Racconto e dell’Etica Sportiva.
Si inizia al mattino alle 9 con le proiezioni di Overtime Film Festival, la rassegna che premia il miglior documentario e cortometraggio a tema sportivo tra i sedici presenti in concorso. Alle 11, nell’Aula Magna di Unimc, Annalisa Minetti presenta il libro “Iride. Veloce come il vento” sullo sport paralimpico e la disabilità: l’importanza dell’impegno dello sport come rivalsa sociale. Alle 15, nella fumetteria Exit, seminario di fumetto tenuto da Paolo Castaldi con la presentazione del volume “Diego Armando Maradona”.Inaugurazione della mostra “Gabriele D’Annunzio e lo sport” alle 16.30 al teatro Lauro Rossi, mentre, trenta minuti dopo alla libreria Feltrinelli, gli autori Marco Apolloni e Jonathan Arpetti presentano “Juve 30 e love”, moderati da Maria Laura Pierucci.Altro libro, “Gabriele D’Annunzio e l’enogastronomia abruzzese” alle 17.30 nell’enoteca civica con Enrico Di Carlo. È prevista una serie di degustazioni con ricette originali dannunziane a cura dell’Associazione Cuochi Macerata (obbligatoria la prenotazione allo 0733.234399 – max. 50 posti).
Alle 18.30, nella corte interna del Palazzo comunale viene presentato in anteprima nazionale il volume fotografico “Volley Pesaro” di Rossano Ronci Studios, mentre alle 19, nella libreria Mondadori è la volta di Marco Ardemagni di Caterpillar con l’arbitro Daniele Tombolini per illustrare il libro “Ininterrottamente Inter”.
Alle 20.30 spazio al calcio con la partita Danimarca-Italia valevole per le qualificazioni dei mondiali di calcio Brasile 2014. Previsto il maxi-schermo in Corso della Repubblica.
Chiusura di giornata alla Biblioteca Mozzi Borgetti con la proiezione di “Il sogno di Brent” di Alessandro Belli. A seguire premiazione e proiezione dei cortometraggi e documentari sociali sullo sport vincitori della rassegna cinematografica Overtime Film Festival con registi e autori di produzione, docenti di Scienze della Comunicazione dell’Università di Macerata, i pallavolisti Andrea Zorzi e Andrea Lucchetta, il sindaco di Macerata Romano Carancini, il direttore artistico del Macerata Opera Festival Francesco Micheli, la docente dell’Università degli Studi di Macerata Barbara Pojaghi.
Intanto in centro storico prosegue Calici di Sport, il fortunato abbinamento con l’enogastronomia. Se nel 2012 erano stati gli atleti italiani olimpionici ai Giochi di Londra a ispirare aperitivi a tema, stavolta l’idea di Pindaro Eventi, in collaborazione con il Comune di Macerata, è stata quella di unire in matrimonio 25 bar del centro e le società sportive maceratesi. Fino al 13 ottobre ogni locale è così gemellato a una disciplina agonistica, dal pugilato al basket, ospitando dimostrazioni e incontri con gli atleti.
(corriereadriatico.it)

di Giovanni Cupidi

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...