L’obesità può essere considerata una disabilità

La corte di giustizia dell’Unione europea ha stabilito che in alcune circostanze l’obesità può essere considerata una disabilità. In base al verdetto, che è vincolante in tutti i paesi dell’Unione, l’obesità non è una disabilità in sé, ma rende disabile una persona quando ne può compromettere “la piena ed effettiva partecipazione” al lavoro.

La corte era stata chiamata a esprimersi sul caso di un operatore dell’infanzia che aveva denunciato di essere stato licenziato dal comune di Bullund, in Danimarca, perché troppo grasso. 

di Giovanni Cupidi