La bella storia delle rampe per i disabili costruite con il Lego

A Würzburg, Germania, un’associazione per i dritti dei disabili sta raccogliendo mattoncini usati per realizzare rampe d’accesso a marciapiedi e negozi
(foto: IPA)

Dopo aver costruito astronavi, galeoni dei pirati e fortezze inespugnabili, i mattoncini Lego vengono impegnati per quella che, forse, è la loro missione più eroica: creare delle rampe in modo che chi è in carrozzina possa superare le barriere architettoniche costituite dai marciapiedi.
Ad averci pensato è un’associazione di Würzburg, in Germania, che si occupa di indipendenza delle persone con disabilità. I membri della WüSL, così si chiama l’organizzazione, hanno deciso di usare i mattoncini più famosi del mondo per dare forma a colorate rampe d’accesso a marciapiedi e negozi. Il progetto è quello di installarne decine in città, ma per farlo servono tanti, tantissimi pezzi.
È partita, così, una raccolta che permette ai cittadini di donare, nei negozi e bar che li ritirano, i loro vecchi Lego, magari abbandonati in armadi e scatoloni. In questo modo alla finalità sociale si affianca un approccio green, che preferisce il riuso di materiali già esistenti (che magari sono destinati a diventare rifiuti) alla creazione di rampe nuove di zecca.
(wired.it)

Sostieni il Blog

Mi piace condividere buone notizie sulla disabilità. Diventa un Sostenitore, decidi tu quante quote donare!

5.00 €