Vitoria, ballerina senza braccia: “Noi siamo più delle nostre disabilità”

E’ riuscita a realizzare il sogno di diventare ballerina malgrado la sua disabilità. Vitoria Bueno, sedicenne brasiliana nata senza braccia, è diventata una star della danza e un modello di tenacia e determinazione.

Oltre la disabilità per raggiungere un sogno, è stata questa la sfida che la sedicenne brasiliana ha lanciato a sè stessa, vincendola. Nata senza braccia in una piccola realtà rurale del Brasile, ha sempre desiderato danzare e così, a cinque anni, ha convinto sua madre ad iscriverla ad una scuola di danza. I timori della donna che la bambina potesse diventare oggetto di scherno da parte delle compagne e essere considerata una curiosità sociale, sono svaniti nel corso del tempo grazie alla tenacia di Vitoria che è riuscita a superare la sua disabilità concentrandosi esclusivamente sulla sua vocazione: danzare. Ha studiato danza classica, jazz, tip tap dimostrando un talento sorprendente che l’ha resa star dei social media e un modello per molti

Con orgoglio racconta: “Per me, le braccia, sono solo un dettaglio, seguo con gli occhi, come se fossero lì.”

E vedendola danzare perfettamente sincronizzata con le sue colleghe è facile infatti dimenticare che sta ballando senza braccia.  L’esercizio fisico quotidiano inoltre, si è rivelato una sorta di fisioterapia che ‘ha resa forte e flessibile tanto da riuscire a fare di tutto con i piedi.

Vitoria, che su Instagram ha 150 mila follower, oltre alla soddisfazione per aver esaudito il suo sogno è fiera di essere anche un modello per gli altri e sorridendo lancia un messaggio che non ha bisogno di commenti. “Noi siamo più delle nostre disabilità, quindi dobbiamo inseguire i nostri sogni“.

(rainews.it)

Sostieni il Blog

Il tuo contributo è fondamentale per avere un’informazione di qualità. Decidi tu quante quote donare!

5,00 €