Re Minore: News da Steradiodj

Rubrica a cura di Elena Beninati – Giornalista/Fotografa

Stefano Pietta vive nella bresciana Manerbio in una condizione che non tutti possono ben comprendere ma noi vogliamo raccontare. Nominato il re della carrozzina, Stefano è affetto da tetraparesi spastica.
Forse perché volevo conoscere prima le meraviglie del mondo mi sono affacciato alla luce prematuramente…

Studioso gioioso e fortunato, come lui stesso si definisce, non ha dovuto mai subire episodi di bullismo e negli studi è sempre stato uno studente modello (4 in pagella compresi) come tutti i compagni. Dopo il diploma all’Istituto professionale per servizi commerciali è entrato nel giro dei webmaster e si è specializzato in costruzione di siti internet.

Assunto poi come informatico in un’azienda oggi è impiegato a tempo indeterminato e sfrutta il telelavoro per occuparsi il più possibile della sua vera e autentica attività: il giornalismo.

Stefano da quasi un decennio è direttore del canale radiofonico web Steradiodj. Nato dalla volontà di raccontare i temi legati alla disabilità e all’inclusione sociale, oggi il progetto ha preso una piega ambiziosa e gli argomenti spaziano dall’attualità allo sport, dalla cronaca all’intrattenimento.

Steradiodj offre l’opportunità ad artisti e scrittori di essere intervistati e lanciare le proprie opere in radio. I cantanti e i musicisti che volessero presentare un brano o una canzone – ci garantisce Stefano – saranno inseriti in programmazione. Recentemente ha attivato le rubriche “Pazzi di rugby” e “Quattro chiacchiere con” che si occupano di sport paralimpico e amanti dello sport nel mondo della disabilità.

Ho conosciuto molti artisti e cantanti, ho intervistato Jovanotti, Ligabue, Gianna Nannini, Max Pezzalli. Con De Gregori addirittura ho avuto il dubbio che fosse lui a volermi intervistare, tale è stata la curiosità sulla mia radio e i temi di disabilità.”

Stefano Pietta al microfono di Steradiodj

Come avete ben capito nessuno ha mai lasciato la redazione (tutta casalinga) di radiostereodj senza aver registrato almeno un jingle! Ma il clou della sua radio è l‘intervista! Stefano è fiero delle numerose interviste che sforna h 24 da un bel pezzo, testimone ne è il poster di istantanee che arreda la sua scrivania.

Prima del covid invitavo gli ospiti in studio direttamente, mi è sempre piaciuto il contatto con la gente e la radio mi ha davvero aperto le porte di un mondo umano tutto da scoprire.

Nel 2020 l’ordine dei giornalisti della Lombardia, presieduto da Alessandro Galimberti, ha consegnato ufficialmente il tesserino da giornalista pubblicista ad honorem a Stefano Pietta per i servizi resi all’ordine grazie a Steradiodj. Una grandissima soddisfazione! Meritatissima!

La web radio va in onda tutti i giorni e oltre al sito viaggia sui social in lungo e largo. Grazie ad una app gratuita è possibile ascoltarla anche sul cellulare. Stefano è letteralmente in onda 24 ore su 24. Quando dorme!? Ci chiederemo ascoltando i brani musicali che manda in onda direttamente dalle case discografiche… Lui bypassa la domanda e ci risponde:

Vorrei che si smettesse di pensare alle persone con disabilità come esseri speciali. Noi siamo uomini e donne come tutti, con i nostri tempi e difficoltà che spesso, ma non sempre superiamo. Poi avrei anche un monito per i miei “colleghi”: non abbattetevi davanti alle difficoltà, ponete sempre un obiettivo e gli sforzi ci daranno ragione.

Se cerchiamo di raggiungere il nostro traguardo miglioriamo. Siamo noi che decidiamo come andranno le giornate. Direi di alzarci sempre col sorriso e attivarci. Pensare: perché è capitato proprio a me non ci aiuta, ma il desiderio di fare qualcosa, quello si è il vero motore della vita, di chiunque!

Stefano è un riferimento per i colleghi, per gli amici, per tutti gli ospiti che desiderino conoscerne il lavoro o fare un passaggio in radio.

Contattatemi perché sono sempre a disposizione, chiamatemi, passate, cercatemi! Sono aperto alla conoscenza a tutto tondo. Vi aspetto!
Non perdiamolo di vista!

www.steradiodj.it

Sostieni il Blog

Il tuo contributo è fondamentale per poter dare un’informazione di qualità. Diventa un Sostenitore, decidi tu quante quote donare!

5,00 €