Wable, la piattaforma che ‘classifica’ ristoranti e hotel accessibili ai disabili

Nasce dall’idea di un 42enne cagliaritano e punta diventare una startup per garantire la ‘libera circolazione’ delle persone con difficoltà motoria. Un team al lavoro

Continua a leggere

1 2 3 5