Lettera al Ministro: Non siate complici degli abusi di quelle “strutture-lager”

Marina Cometto insieme alla figlia Claudia Gentilissima Beatrice Lorenzin, Ministro della Salute, le rubo dieci minuti del suo preziosissimo tempo, per raccontarle una notte vissuta accanto

Continua a leggere